RadioBag

Il primo sacchetto per pattumiera dotato di un chip che aiuta l’ambiente e salva il portafogli!

 

Per saperne di più visita il sito:

www.radiobag.it


Descrizione



RadioBag® è il sacchetto di nuova generazione che apre scenari innovativi in tema di raccolta e monitoraggio dei rifiuti.

RadioBag®, l’invenzione della “tracciabilità di filiera” per il rifiuto. RadioBag® è un brevetto italiano che permette al sacchetto di “comunicare” in tempo reale con una piattaforma tecnologica capace di identificare e di tracciare i sacchetti destinati sia alla raccolta differenziata che alla indifferenziata. La sua tecnologia permette di monitorare quantità e qualità del rifiuto, “seguendolo” in tutto il suo percorso.

RadioBag® conviene, premia ed educa. Attraverso RadioBag® è possibile creare un meccanismo di Incentivo/Deterrente per premiare i cittadini più virtuosi con sconti in bolletta introducendo una vera e propria “raccolta punti” …perché differenziare conviene.

RadioBag® permette inoltre di individuare i “cattivi”, cioè coloro che arrecano danno e trasgrediscono le buone regole della differenziata, nei confronti dei quali le singole Amministrazioni possono eventualmente procedere con le azioni che riterranno opportune. Sarà infatti proprio l’operatore ecologico, tramite un sistema di lettura (senza controllare il contenuto del rifiuto), a risalire all’identità del conferitore che ha commesso un eventuale irregolarità. Il tutto nel totale rispetto della privacy del cittadino. Perchè l’educazione alla differenziata passa anche attraverso il controllo.

Con RadioBag® i vantaggi non sono solo per l’Ambiente. Dopo un’attenta analisi di alcune sperimentazioni, ecco una sintesi dei vantaggi che RadioBag® ha prodotto in alcuni Comuni-test:

  • Riduzione delle quantità di Raccolta Indifferenziata, dovuta essenzialmente all’efficacia del meccanismo di controllo dell'utenza (in quanto il sistema meritocratico/sanzionatorio educa e responsabilizza il cittadino).
  • Aumento di materia prima destinata non più alle discariche ma ai circuiti pertinenti ed ai relativi consorzi di Recupero: Conai, Coreve, Corepla...
  • Possibilità di monitorare il consumo dei sacchetti dei singoli cittadini.
  • Opportunità di effettuare una corretta e puntuale consegna evitando distribuzioni a pioggia, con un netto risparmio sui costi operativi.
  • Riduzione della spesa per lo smaltimento dei rifiuti in discarica, direttamente proporzionale alla percentuale di incremento di R.D. ottenuta.

Grazie alla collaborazione con Società che da anni operano nel settore della gestione integrata dei rifiuti, del monitoraggio e del controllo di Sistemi di identificazione e Georeferenziazione, oltre che di esperti in TIA, la SMP è in grado di offrire soluzioni personalizzate e progetti “chiavi in mano” alle Amministrazioni, ai Comuni e ai Gestori di Servizi di Igiene Ambientale che intendano introdurre un più equo sistema tariffario.


Scheda Tecnica